Le visioni di Gianni Bisiach: lo spettro della mafia

Gianni Bisiach, decano della televisione pubblica italiana, è stato considerato il più informato “kennedologo” di casa nostra. Sua è la paternità di un voluminoso libro sulla vita e sulla morte di Kennedy e di un documentario sulla morte di John e Bob Kennedy. Le sue teorie sul ruolo della mafia nei fatti di Dallas sono attendibili? La sua conoscenza del caso Kennedy è realmente accurata e approfondita?

Leggi il seguito

James Tague: 50 anni dopo, parla il terzo ferito di Dallas

Venerdì 22 novembre 1963, James Tague passava per caso per Dealey Plaza. Era un giovane commerciante di automobili, impiegato alla Cedar Springs Dodge; stava per raggiungere la fidanzata a Dallas, passando per Commerce Street all’ora di pranzo. Non fu una buona idea: si ritrovò bloccato da un traffico infernale non appena passato il cavalcavia e, di lì a poco, sarebbe diventato il terzo ferito di Dallas

Leggi il seguito

Quelle strane morti intorno a Kennedy

La letteratura complottista narra di un numero spropositato di persone, in qualche modo connesse al caso Kennedy, che sarebbero morte in circostanze sospette dopo l’assassinio del presidente. L’autore Jim Marrs è stato il primo a sostenere la teorie dei testimoni scomodi fatti fuori con l’inganno: analizzando le loro storie si scopre che…

Leggi il seguito

Il rapporto Warren

Il 27 settembre 1964 vide la luce il Report of the President’s Commission on the Assassination of President John F. Kennedy, a tutti noto come il Rapporto Warren per il nome del presidente della commissione stessa, il presidente della Corte Suprema Earl Warren. Un volume di 888 pagine nel quale vengono esposte le risultanze della commissione incaricata dal presidente Lyndon B. Johnson, successore di Kennedy, di indagare sull’assassinio di Dallas.

Leggi il seguito

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.

Vai alla barra degli strumenti