James Tague: 50 anni dopo, parla il terzo ferito di Dallas

Venerdì 22 novembre 1963, James Tague passava per caso per Dealey Plaza. Era un giovane commerciante di automobili, impiegato alla Cedar Springs Dodge; stava per raggiungere la fidanzata a Dallas, passando per Commerce Street all’ora di pranzo. Non fu una buona idea: si ritrovò bloccato da un traffico infernale non appena passato il cavalcavia e, di lì a poco, sarebbe diventato il terzo ferito di Dallas

Leggi il seguito

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.

Vai alla barra degli strumenti